Dattero, un frutto solo natalizio?

Scopri con Biosa perché consumare questo frutto tutto l’anno, non solo a Natale.

2 dicembre: Dattero 

Buongiorno!

Oggi come ci suggerisce la data siamo pronti per aprire la seconda casella del nostro “Bio calendario dell’Avvento.” 

Parliamo del dattero, un frutto a cui vengono riconosciuti molteplici benefici oltre ad essere sicuramente il frutto più popolare e mangiato durante le festività natalizie. 

Ma, che cos’è il dattero e da dove viene? 

Il dattero è il un frutto della palma da dattero, coltivata soprattutto nelle zone dell’Africa mediterranea e dei paesi dell’Asia occidentale, che essendo un albero molto longevo (può vivere fino a 300 anni),  è in grado di produrre anche 50 chili di datteri all’anno. 

Il nome del dattero proviene dal greco daktylos (dito), che ne richiama la forma ovale e lunga. Sono di colore marrone scuro e possono avere polpa dura o molle ed essere per questo più o meno carnosi. 

Questi frutti si trovano sugli alberi riuniti in spighe, che possono contenerne fino a 200.    

Caratteristiche 

Il dattero è un frutto altamente zuccherino (poco indicato infatti per le diete ipocaloriche e consigliato in quelle energizzanti) e scarsamente proteico (consigliato nelle diete ipoproteiche ), che grazie alla sua dolcezza, può essere utilizzato come dolcificante naturale, anche nella preparazione di dolci ecc ecc. 

E’ ricco di vitamine, sali minerali, ferro, potassio e fibre.

Molto indicato nelle diete energizzanti (praticate soprattutto da chi deve subire sforzi fisici o mentali), svolge una funzione da integratore naturale di sali minerali quali il potassio, il magnesio, il fosforo, il calcio, il sodio e il selenio. 

E’ un ottimo ricostituente naturale essendo ricco di vitamina A, vitamine del gruppo B (B1, B2, B3, B5, B6), vitamina K e di vitamina C ed E.    

Inoltre, contenendo la vitamina B3, è un preciso regolatore dei livelli di colesterolo nel sangue:  aiuta la pressione arteriosa e mantiene i nervi in salute. 

Grazie alla presenza delle fibre è utile per agevolare le funzionalità intestinali e combattere la stitichezza. 

Troverete ulteriori approfondimenti sul dattero sulla nostra pagina Facebook “Biosa il calderone del Bio”, nell’ infografica che gli abbiamo dedicato(sezione calendario dell’avvento) .

Se anche voi adorate i datteri, come frutto immancabile sulle vostre tavole natalizie e questo articolo vi ha aiutato a scoprire che potrebbe essere anche vostro alleato di salute e bellezza durante tutto l’anno, condividete e mettete mi piace al nostro articolo o commentate per farci sapere cosa ne pensate e se avete qualche ricettina da condividere con noi! 

A domani! 

S&A 

Annunci

2 pensieri su “Dattero, un frutto solo natalizio?

  1. Pingback: Chiodi di garofano | Biosa

  2. Pingback: Fichi….quanta dolcezza! | Biosa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...