Carciofo… un ortaggio prezioso!

Scopri con Biosa il calderone del Bio tutte le proprietà del carciofo!

Buongiorno!

Eccoci di nuovo B(r)iose! Tutte pronte per lo shopping dell’ultimo week-end prima di Natale? Noi si, perché ancora dobbiamo finire di fare i regali… per voi, invece, che siete sicuramente più brave di noi, sarà magari un fine settimana di relax, e magari inizierete a farvi la spesa di Natale!

Bene, ricordatevi però, insieme al torrone e al pandoro, di mettere nel carrello anche i carciofi! Certo, perché a casa nostra i carciofi pastellati e fritti sono d’obbligo a Natale e poi perché hanno tantissime proprietà, Non lo sapevate? E allora leggete l’articolo che abbiamo preparato per voi!

Che cos’è il carciofo?

Il carciofo è un ortaggio di origine mediterranea ed è una pianta nota fin dai tempi antichi. Viene raccolto essenzialmente da ottobre a giugno, e l’Italia ne è il maggior produttore a livello mondiale. Esistono diverse qualità di carciofo, tondeggianti o allungati, con spine o senza, in diverse tonalità di verde e con sfumature violacee. La parte più ricca di principi attivi, contrariamente a come si pensa, sono le foglie!

Caratteristiche

Il carciofo è una pianta dalle pochissime calorie, ma dai molteplici principi attivi. Infatti sono ricchi di: fibre, calcio, fosforo, magnesio, ferro e potassio, zinco, rame, magnese e selenio, ma anche beta-carotene e acido folico. Contiene anche vitamina A, vitamina B, C, E, K, J e PP. Ha solo 47 kcal per 100 gr di prodotto.

Biosa il calderone del Bio (4).png

Proprietà

  • Abbassa il colesterolo;
  • Digestivo;
  • Alleato contro il diabete e l’ipertensione;
  • Alleato della dieta, perché riduce l’accumulo di grassi;
  • Alleato contro l’anemia;
  • Anti-cellulite, tonico e disintossicante;
  • Protegge dai radicali liberi e contrasta l’invecchiamneto della pelle;
  • Stimola il fegato;
  • Calmante della tosse;
  • Amico dei capelli;
  • Lassativo;
  • Purifica il sangue e fortifica il cuore;
  • Aumenta il flusso biliare e la diuresi;
  • Antialcolico, antibiotico e antinfiammatorio;
  • Alleato contro l’acne.

Scopri come combattere la carenza di ferro, CLICCA QUI.

Scopri i rimedi naturali contro il raffreddore, CLICCA QUI.

Scopri i rimedi naturali per i capelli, CLICCA QUI.

Scopri come essere bella con il cioccolato, CLICCA QUI.

Utilizzi

Diversi sono gli impieghi del carciofo: è utilizzato in ambito culinario crudo e cotto; come digestivo sotto forma di amaro; in ambito fitoterapico come tintura madre e in ambito cosmetico.

Tisana al carciofo per eliminare le tossine: 25 g di foglie di carciofo essiccate (acquistabili in erboristeria o potete metterle a seccare), 120 ml di acqua. Portate l’acqua al principio di ebollizione e spegnete immediatamente. Versate l’acqua sulle foglie e lasciate in infusione per circa 10 minuti. Filtrare e berla amara o addolcirla con un cucchiaino di miele.

Biosa il calderone del Bio (3).png

Tisana sgonfiante al carciofo e finocchio: far bollire una tazza d’acqua, spegnere il fuoco e lasciare in infusione per un quarto d’ora circa, una manciata di foglie di carciofo e qualche finocchio. Filtrare e bere. Addolcirla con un cucchiaino di miele, anche se è meglio sorseggiarla amara.

Biosa il calderone del Bio (2).png

Tisana mista al carciofo: preparare 30 gr di foglie di carciofo, 15 gr di radice di cicoria, un pezzetto di radice di liquirizia, qualche foglia di menta e se si vuole un po’ di melissa. Versarvi sopra una tazza di acqua bollente e lasciare riposare per 15 minuti circa. Filtrare e bere.

Tisana mista al carciofo.png

Scopri le proprietà della liquirizia, CLICCA QUI.

Maschera viso energizzante al carciofo: gli ingredienti sono 125 g di yogurt bianco, il cuore di un carciofo, 10 gocce di succo di limone, acqua. In una ciotola mettete l’acqua con il succo di limone, immergere poi il cuore del carciofo e lasciarlo in ammollo per circa 20 minuti. Frullate poi il carciofo con lo yogurt. Pulite il viso con il latte detergente e poi spalmatevi la maschera, evitando il contorno occhi. Lasciate in posa 15 minuti. Rimuovere con l’acqua calda e fare l’ultimo risciacquo con acqua fredda.

Biosa il calderone del Bio (1)

Scopri le proprietà dell’argilla, CLICCA QUI.

Controindicazioni

Non assumere in caso di calcoli biliari, in gravidanza o in fase di allattamento.

Noi andiamo a prepararci per lo shopping…

Voi? Finiti gli acquisti?

Intanto alzate il pollicino per farci capire che vi è piaciuto l’articolo o lasciate un commento se conoscete dei segreti in più.

Buona Giornata

S&A

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...